Dischiudi le labbra

Aggiornato il 19 Ottobre 2018

Dischiudi le labbra

Dischiudi le labbra bocciolo di rosa
lasciando che il succo copioso fuoriesca
esplicito invito per l'ape golosa
sia il roseo velluto che copre la pesca

al dolce pulcino fai sugger l'amore
nel tenero nido nel qual nulla teme
con gemiti tenui e pulsando d'ardore
allarga le braccia per cingere il seme

con gocce che colan le cosce bagnando
siccome cascata che cade nel fiume
un caldo giaciglio alla spada donando
sii morbido come cuscino di piume

permetti al lombrico che scava la terra
di giungere in fondo nel fertile nero
perciò le radici intrecciate disserra
così che l'abisso raggiunga davvero

all'ostrica dunque tu possa rifarti
nel porger la perla a colui che la brama
ei non può resistere dal penetrarti
per cogliere il frutto che cela ogni dama

e allora che il core ti batta veloce
frattanto che t'apro che il fiato s'affanni
nel brivido intenso ti manchi la voce
nel tempo che impongo indelebili danni

bocciolo di rosa le labbra dischiudi
che l'ape ti ronzi nel ventre permetti
e il petto virile sul seno ti sudi
donandoti tutto il piacere che aspetti.

di Antonio Luca siliotto - www.siliotto.it
(dal libro "Diario d'illusioni", ISBN: 978-88-91023-45-2)

Ti piace? Allora clicca "Mi piace" o "Condividi"!
mi piace poesia facebook

E se ti piace il sito, clicca "Mi piace" o "Condividi" in fondo alla pagina!




Torna alla pagina iniziale



facebook siliotto


Un bacio alle labbra

Un bacio alle labbra ed il rogo s'accende
privando del fiato e annebbiando la vista
tamburo di guerra da dietro le tende
preannuncia impietoso sicura conquista

Continua a leggere »

Poesie erotiche

La poesia è solo la voce del romanticismo?
Ecco un esempio di come le rime possano
descrivere non solo sentimenti dolci
ma anche passione ed erotismo

Continua a leggere »

www.poesiedolci.it

©2014-2018 Antonio Luca Siliotto
info@poesiedolci.it
poesie dolci w3c